Dora Foti




Titolo di studio: DOTTORATO

Gruppi: Socio Docente

Biografia:

DORA FOTI è Professore Associato di Tecnica delle costruzioni dal 2001 presso il Politecnico di Bari, Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR). Laureata in Ingegneria Civile, settore Tecnico-Costruttivo presso l’Università di Bari, è stata Ricercatore Universitario dal 1990 al 2001. Ha conseguito il titolo di Dottore Europeo presso l’Universitat Politecnica de Catalunya a Barcellona, Spagna nel 1999; il titolo è stato poi reso equipollente al titolo di Dottorato di Ricerca Italiano dal C.U.N. in data 07.10.1999. E’ vincitore dell’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) per Professore Ordinario per il SSD ICAR/09 – Tecnica delle Costruzioni (2013).

Nell’ambito della didattica, ha tenuto corsi principalmente di Tecnica delle Costruzioni per i corsi di laurea in Ingegneria Civile della 1° e 2° facoltà del Politecnico di Bari e per il corso di laurea in Architettura; corsi di Costruzioni in zona sismica, Progetto di ponti, Consolidamento degli edifici per Ingegneria Civile ed Edile; corsi di Restauro Statico per Architettura. Ha tenuto lezioni e seminari in numerosi corsi di aggiornamento professionale nonché presso università e istituti di ricerca italiani e stranieri. E’ autrice di oltre 200 pubblicazioni scientifiche nell’ambito della Tecnica delle Costruzioni, dove ha sviluppato principalmente i temi legati al comportamento antisismico delle strutture, allo studio di sistemi di dissipazione e isolamento per strutture metalliche e in c.a., alla vulnerabilità e valutazione del danno in edifici storici, all’identificazione dinamica di edifici e infrastrutture e allo studio degli effetti delle azioni dinamiche sui ponti. Ha partecipato a  numerosi seminari con relazioni ad invito sia in Italia che all’estero, tra cui il seminario tenuto presso l’Università di Bari dal titolo: “Adeguamento con telai esterni in acciaio per edifici sismicamente resistenti ed eco-efficienti“, per la giornata di studio promossa da Casa Smart su Riqualificare Efficientando”, Aula Magna Aldo Cossu, Palazzo Ateneo, 17 ottobre 2017.

E’ stata Visiting Professor presso l’University of California at Berkeley nel 1993-1994, presso l’Universitat Politecnica de Catalunya a Barcellona dal 1996 al 1999, presso la Pontificia Universidad de Chile dal 25 marzo al 26 aprile 2017.

Dal 2004 è membro del Collegio dei dottorati riferiti al Politecnico di Bari; è stata membro del Collegio dei docenti della Doctoral School in Industrial and Civil Engineering – Università Nicolò Cusano, Roma; del dottorato dell’Universidad de Alicante, Spagna (come international expert); del collegio dei docenti del Master internazionale di II livello in “Emerging Technologies for Construction”; della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio con sede nel Politecnico di Bari. Attualmente fa parte del Collegio dei docenti del Dottorato in “Conoscenza e innovazione nel progetto per il patrimonio” del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) del Politecnico di Bari.

Ha partecipato a diversi progetti scientifici nazionali (PRIN, PON, Strategico, ReLuis, ecc.) ed internazionali (Interreg Gregia-Italia, ECOEST, SERIES, SERA, Progetti del Ministero Spagnolo), sia in qualità di coordinatore che di membro del research team. E’ revisore esperto di progetti per conto di istituzioni nazionali e internazionali quali ad esempio il Ministero di Educazione e Scienza della Repubblica del Kazakhstan con il quale collabora dal 2014.

E’ Associate Editor dell’International Journal of Advanced Structural Engineering  (IASE), Springer Open, dell’Advances in Computational Design (ACD), An international journal e •del The Open Construction and Building Technology Journal, Bentham Science Publisher, U.A.E. E’ componente del Collegio dei Referees di “Scienze e Ricerche” dal 2014. Fa parte dell’Editorial Board di più riviste internazionali quali “International Journal of Advanced Structural Engineering”, “Sustainable and Resilient Infrastructure” e “Frontiers, Earthquake Engineering in Built Environment”, oltre ad essere membro del Scientific Committee di diversi convegni Internazionali.